I miei video preferiti

Loading...

giovedì 9 giugno 2011

SOGNANDO IL GENIO

Era una bellissima giornata di sole.
Il cielo era terso … faceva caldo.
Abbiamo raggiunto un palazzo.. sembrava una Villa Reale. Con la macchina siamo arrivati nel giardino posteriore e la villa sembrava vecchia e fatta con sabbia. C’era una signora ed abbiamo chiesto se era quella la Villa dove si trovava Leonardo Da Vinci.
Ci rispose di si … ma di parcheggiare davanti, dove c’era l’ingresso principale. Così abbiamo fatto.
Una volta entrati ci siamo diretti verso una stanza.
Era grande … lunga … con tante librerie piene di vecchi testi, volumi antichi.
Sulla destra c’era un lungo bancone ed una fila di persone in attesa.
Alla fine di questo bancone c’era Da Vinci che autografava alcune cartoline con le riproduzioni dei suoi disegni.
Io cercavo queste cartoline in omaggio ma erano finite.
Dissi a Gianmario di mettersi in fila … che io avrei raggiunto la cassa per vedere se ne trovavo anche in vendita.
Così abbiamo fatto.
Io una volta in cassa ho visto alcune belle cartoline (a 20 cent) con i disegni di Leonardo ma la cassiera mi disse che ne aveva ancora qualcuna di quelle in omaggio e me ne diede quattro.
Tornai verso Gianmario. Non c’era più alcuna fila, solo Gianmario ad aspettarmi davanti a Leonardo Da Vinci. Lo salutai e gli diedi le quattro cartoline che prontamente mi firmò. Era gentile e sorridente. Stavo per andarmene ma mi disse di aspettare. Si girò e prese un mucchio di collane e me le regalò. Erano catenine d’argento … con dei piccoli ciondoli a forma sferica .. sembravano di marmo. Una di queste la indossai subito.
Poi mi disse di guardare quello che stava facendo.
Stava ritagliando delle piccole foto di alcuni registi … non le tagliava con le forbici .. ma con le mani in modo che non fosse un taglio netto. Con queste foto stava creando, su una tela accanto, una specie di mosaico per formare un ritratto.

16 Dicembre 2009


Nessun commento:

Posta un commento